Droni in aiuto per salvare l’ambiente

Di droni ce ne siamo già occupati, cercando di capire come usarli in legalità.
Nati per scopi bellici, oggi sono impiegati per svariate attività ed anche per usi ricreativi.

Era la primavera 2020, quando è rimbalzata la notizia dell’impiego dei droni per scovare gli <<evasori>> dal lockdown nazionale; a mio avviso, un impiego sin troppo scrupoloso di questa potente tecnologia, che può servire a scovare ben altri trasgressori. Ed è proprio questo che sta accadendo in Italia, più precisamente in Campania, dove i droni e l’intelligenza artificiale sono i protagonisti di una missione <<salva salute>>.

L’Aeronautica Militare e l’Università Parthenope di Napoli stanno conducendo un importante progetto che sfrutta proprio i droni per salvare l’ambiente.
Con droni e intelligenza artificiale si possono sorvolare vasti territori e captare non solo i reati ambientali già consumati, ma anche tutti i loro segnali di avvio. Le telecamere intelligenti installate sui velivoli sono state programmate per individuare e leggere solo i potenziali pericoli per l’ambiente e la nostra salute. Captano, per esempio, i roghi di rifiuti, le discariche abusive e tutti i pericoli inquinanti.
Così facendo, con l’intelligenza artificiale si possono ricostruire tutti gli eventi – anche quelli preliminari – che hanno portato a consumare il reato più evidente, come un incendio o una discarica. Il bilancio del progetto al momento è positivo.

Come ben sappiamo, non è solo la terra Campana a soffrire di questa piaga. Tutta l’Italia è una terra dei fuochi e la provincia di Brescia non ne è esente. Diffondere, a livello nazionale, l’uso delle forze aeree – affiancate all’intelligenza artificiale – può essere un’altra modalità, efficace e smart, per risanare il nostro territorio. La vista dall’alto potrebbe permettere di individuare anche gli scarichi abusivi e inquinanti nei fiumi, consentendo di migliorare lo stato di salute dei nostri fiumi e, quindi, del cibo che coltiviamo e consumiamo.

La tecnologia è uno strumento a servizio dell’uomo e, in questo caso, può esserlo anche a servizio dell’ambiente.

Articolo pubblicato nella rubrica digitaLegal del Bresciaoggi

Immagine di Pexels, Pixabay