COOKIE POLICY A PROVA DI GDPR

Nuove linee guida EDPB: cookie wall e scrolling

Con le linee guida del 4 maggio 2020, l’EDPB ha finalmente preso posizione sulla validità dell’acquisizione del consenso tramite cd. cookie wall e scrolling.

Per cookie wall intendiamo quei banner informativi che comunicano all’utente che il sito web utilizza dei cookie e che questi devono essere integralmente accettati per la navigazione e l’accesso ai suoi contenuti. Facciamo un esempio: nella maggior parte dei siti web che utilizzano dei cookie, al momento del collegamento, compare questa dicitura (solitamente in fondo alla pagina): “Per offrirti una migliore esperienza, questo sito utilizza cookie, anche di terze parti; chiudendo il banner acconsenti al loro utilizzo”.

Ecco, questa è una classica cookie wall.

Ma si può verificare anche questa situazione: “Continuando la navigazione nei contenuti di questo sito, acconsenti all’utilizzo dei cookie”. Questo è lo scrolling.

Il consenso, in questi casi, con l’accettazione del banner o la fruizione dei contenuti web è validamente prestato?

Ci rispondono le linee guida del 4 maggio 2020 dell’EDPB, chiarendo che queste operazioni non garantiscono un consenso liberamente espresso in conformità dei principi del GDPR: il consenso prestato tramite cookie wall e scrolling, quindi, non è un consenso genuino ma una mera illusione di consenso.

Questi banner, quindi, sono contrari al GDPR.

La posizione dell’EDPB sposa quella del Garante olandese, che già con l’entrata in vigore del GDPR aveva sollevato dubbi sulla liceità di tali strumenti.

Come tradurre nella pratica queste indicazioni?

La cookie policy dovrà essere necessariamente aggiornata e il gestore del sito dovrà tenere distinti i cookie tecnici da quelli di profilazione (questi ultimi dovranno essere individualmente e specificatamente accettati) e consentire all’utente di accedere ai contenuti anche nell’ipotesi di rifiuto dei secondi.

Nonostante sia trascorso più di un mese dall’adozione delle Linee Guida, sono ancora molti i siti che devono procedere all’adeguamento della loro Cookie Policy: questa potrebbe essere la giusta occasione per adottare procedure di digital consent managment e specifici consent platform.